SALERNITANA: tante richieste per i calciatori granata

06.01.2019 14:00 di Luca Esposito Twitter:   articolo letto 799 volte
© foto di Nicola Ianuale/TUTTOmercatoWEB.com
SALERNITANA: tante richieste per i calciatori granata

Nevica. A Salerno la gente di mare non è abituata a giocare con le palle di neve e invece che costruir pupazzi “disegna” cavallucci marini. Ché la fede, da queste parti, è una cosa seria. Foto virale. Giro del web. Accade in spiaggia, a Santa Teresa, dove d’estate si fanno i castelli di sabbia e adesso c’è il ghiaccio, l’arenile imbiancato. Sono le anomale e affascinanti suggestioni d’un inizio di gennaio che aspetta ancora squilli dal calciomercato granata. I primi arriveranno probabilmente nella settimana ch’è alle porte, quando Gregucci inizierà a pensare al Palermo e però al contempo attenderà ritocchi, tagli e rinforzi. A dispetto di quel che si possa credere, in alcuni casi anche in contraddizione con una classifica che a metà stagione relega la Salernitana nella terra di mezzo della serie B, i calciatori dell’ippocampo hanno tanto mercato. Li cercano in molti, approfittando proprio del fatto che più di qualcuno sia arrivato all’inverno da scontento. Ma se Di Gennaro, la stella d’estate che non ha mai brillato, può partire (e tornare alla Lazio) senza lasciare né provare nostalgia, per altre possibili cessioni la situazione è diversa. Il mondo laziale, per esempio, dà Djavan Anderson sicuro biancoceleste già nei prossimi giorni, però il ds Fabiani vorrebbe trattenerlo. Casasola ha richieste dal Verona e persino dall’Inghilterra (dove c’è potere d’acquisto), Perticone piace al Venezia, il Perugia, Pescara e ancora il Verona hanno sondato Vitale, Pucino richiesto da Ascoli e Perugia, Orlando vorrebbe giocare ed è stato cercato dalla Sambenedettese in C, categoria da cui potrebbe ripartire Odjer e come lui Palumbo (in lizza il Catania), mentre per Jallow c’è la fila di club cadetti. Andranno tutti via? Impossibile, ovviamente. Solo qualcuno. Però va da sé che i granata appetiti sul mercato potrebbero “aiutare” la società a far cassa o a giocare di scambi per poi attingere ai rinforzi.