MA IL BICCHIERE E' MEZZO PIENO O MEZZO VUOTO?

Giornalista di tuttomercatoweb, laureato in Chimica e specializzato in Ambiente all'Università degli Studi di Salerno. Direttore di TuttoSalernitana.com
23.07.2018 23:30 di Luca Esposito Twitter:   articolo letto 1253 volte
MA IL BICCHIERE E' MEZZO PIENO O MEZZO VUOTO?

Tante facce note, qualche nuovo acquisto, qualche ragazzo della Primavera che sarà interessante da valutare in chiave futura, e l’entusiasmo che deve accompagnare una squadra che ha l'obbligo di centrare i playoff nell’anno del centenario. Entusiasmo a Rivisindoli. Ma è scetticismo tra i tifosi granata. Lo dimostra la scarna campagna abbonamenti: appena 674 tagliandi venduti in una settimana. I tifosi si aspettano molto di più dalla società, in chiave calciomercato. In effetti qualche nodo va sciolto. Iniziamo dal portiere, non è possibile che una squadra con ambizioni dopo una settimana di ritiro, non abbia ancora un portiere titolare. Troppo tempo si è perso dietro a un Radunovic che gioca forse a fare il fenomeno. Personalmente non mi è mai piaciuto. Dovrebbe arrivare, dalle ceneri del Bari, lo smanioso Micai, un super portiere. Uno dei più forti della cadetteria. La trattativa è congelata ma mi auguro che nei prossimi giorni si possa arrivare ad una conclusione positiva. È ancora presto per fare un paragone con le altre squadre e cercare di capire quella che potrà essere la griglia di partenza del prossimo campionato. Lo ribadisco e non mi nascondo, magari andando anche contro il pensiero comune: la Salernitana, correttivi e aggiunte a parte, mi piace e mi convince. Certo, manca ancora tanto per completare la squadra. Servono come minimo, oltre al portiere, un centrocampista e due punte. È metà luglio, non facciamoci prendere dalla preoccupazione di pensare che non succederà nulla e che nessuno verrà acquistato: ci saranno novità. Certo, attualmente l’organico a disposizione di Colantuono non è adeguato per affrontare un campionato importante com’è quello della serie B italiana. Un dato di fatto a conoscenza non solo del tecnico ma soprattutto della società. Penso che il buon diesse Fabiani non lascerà niente d’intentato per questo sono fiducioso che arriveranno calciatori di prima fascia.