AMARCORD: quando Pinna parò di tutto a Castellammare

13.11.2019 22:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
AMARCORD: quando Pinna parò di tutto a Castellammare

Il derby di Castellammare sarà assolutamente complicato per la Salernitana. La componente ambientale inciderà molto e ci sarà un clima ostile nei confronti dei granata di mister Ventura. Tornando indietro con la memoria, tuttavia, la mente vola ad alcuni precedenti che hanno fatto sorridere il cavalluccio marino e i suoi tifosi. Nella stagione 2007-08, quella del ritorno in serie B, la compagine di Andrea Agostinelli espugnò il Menti malgrado l'assenza del pubblico nel settore ospiti su disposizione delle forze dell'ordine e dell'Osservatorio. Fu una partita tremendamente sofferta per la Salernitana, presa a pallonate dai ragazzi terribili di Capuano. Super Pinna ci mise i guantoni almeno in cinque occasioni e proprio quando il vantaggio delle vespe sembrava cosa fatta ecco che un difensore di casa commise un ingenuo e ingiustificabile fallo di mano. Emanuele Ferraro trasformò con freddezza, nel finale Arturo Di Napoli cercò l'eurogol da centrocampo con un delizioso pallonetto. Fu il successo della fuga, accompagnato anche da un alterco tra Fusco e i compagni di squadra rei di aver lasciato i quattro difensori in balia della scatenata Juve Stabia.