MERCATO: rifiutate offerte per tre giocatori

Obiettivo non smantellare la squadra
09.01.2019 23:00 di Gaetano Ferraiuolo  articolo letto 2283 volte
© foto di Federico De Luca
MERCATO: rifiutate offerte per tre giocatori

A conferma della  volontà di non smantellare la squadra, questa sera la società ha blindato tre calciatori che, salvo colpi di scena,faranno parte della Salernitana del presente e del futuro. Depositato il rinnovo fino al 2021, Luigi Vitale ha avuto un confronto molto positivo con il direttore sportivo Angelo Fabiani e con il tecnico Angelo Gregucci: sarà lui il "proprietario" della corsia mancina al netto di voci incontrollate e seccamente smentite di un raffreddamento con la società e di un dietrofront di Lotito e Mezzaroma rispetto all'accordo prolungato a fine ottobre. Anche Raffaele Pucino, rivitalizzato dall'arrivo del nuovo allenatore, resterà a Salerno. Fresco di rinnovo e di adeguamento dell'ingaggio, l'ex Vicenza era stato richiesto da Ascoli, Spezia e Brescia. "No, grazie" la risposta di Fabiani che, a questo punto, dovrà cedere uno tra Tiago Casasola e Djavan Anderson per evitare problemi di abbondanza sulla destra. Entrambi sono oggetto del desiderio del Verona di Fabio Grosso. Resta anche Alessandro Rosina. "Lo ha chiesto la Reggina, ma non si muove e darà un grande contributo" filtra dal suo entourage capitanato dal fratello agente Fabrizio. "Jallow resta, su Odjer stiamo valutando" invece la risposta di Sorrentino, procuratore del ghanese. Sicula Leonzio, Catanzaro, Siena ed Entella hanno chiesto informazioni da tempo, in B il Livorno aveva effettuato un timido sondaggio. Con la valigia pronta i centrocampisti Palumbo e Bellomo, l'arrivo di Capuano a Rieti potrebbe sbloccare il mercato in uscita. In entrata, invece, tutto fermo. Sullo sfondo lo scetticismo di una tifoseria pronta a contestare.