MERCATO: Salernitana, rischio braccio di ferro con Rosina

29.08.2019 17:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
MERCATO: Salernitana, rischio braccio di ferro con Rosina

Da un lato le voci che rimbalzano sul web e che parlano addirittura di un reintegro, dall'altro alcune società che avevano mostrato interesse ma che non hanno certo intenzione di aspettare oltre dopo un mese e mezzo di tira e molla. Diventa ingarbugliata la querelle Alessandro Rosina, calciatore tenuto ai margini della squadra ormai da tempo e che aspetta di incontrare la dirigenza per definire la buonuscita. Al calciatore spetterebbero 350mila euro netti fino al 30 giugno, a fronte di un corrispettivo di 200mila euro lascerebbe Salerno e si troverebbe da solo una sistemazione valutando con serietà la pista Alessandria che gli permetterebbe di riavvicinarsi alla famiglia. Al momento la Salernitana viaggia su cifre più basse e il braccio di ferro è sempre più probabile, al punto che non si esclude possa restare fino a gennaio da separato in casa. A Rosina la scelta: accettare un compenso inferiore pur di proseguire la sua carriera o guadagnare fino all'ultimo euro (assolutamente legittimo, sia chiaro) e rischiare di ritrovarsi al palo tra un anno. Già a Catania, del resto, accadde una cosa simile e ci fu lo scontro con la tifoseria (che lo contestò anche attraverso duri striscioni) e con il direttore generale Lo Monaco. Come andrà a finire questa telenovela?