ASCOLI: successo importante col Cittadella, ecco le voci del postpartita

 di Valerio Vicinanza  articolo letto 131 volte
© foto di Federico Gaetano
ASCOLI: successo importante col Cittadella, ecco le voci del postpartita

L'Ascoli, che domenica prossima sarà ospite all'Arechi contro la Salernitana, ottiene tre punti importanti e difficili superando per 2-1 in rimonta, dinanzi al proprio pubblico, il Cittadella in vantaggio con l'ex granata Gianluca Litteri. A decidere la gara ci ha pensato un super Orsolini, sempre più decisivo per la compagine marchigiana e promesso sposo della Juventus a fine stagione. Al termine della gara del Del Duca i protagonisti bianconeri hanno commentato con soddisfazione questo successo fondamentale in ottica salvezza: "Questi tre punti rappresentano una boccata d'ossigeno importante e danno continuità al pareggio di Verona. E' stata una partita difficile, nel primo tempo la gara era un po' bloccata, da parte nostra c'era il timore di dover vincere ad ogni costo, pur senza aver rischiato nulla - ha affermato il tecnico Aglietti, come riportato da TuttoAscoliCalcio.it - Era importante tornare a vincere al Del Duca perché la nostra salvezza passerà per le gare in casa. Forse fino ad oggi eravamo la squadra che aveva collezionato meno punti in casa, aspetto in contro tendenza con lo stadio di Ascoli, tradizionalmente molto difficile da espugnare per gli avversari e quindi eravamo chiamati a invertire la rotta per tanti motivi, per la gente, per la Società, che non ci fa mai mancare nulla, per la classifica".

Partita piena di episodi molto discussi, come sottolineato anche dal portiere bianconero Lanni: "E' stata una gara equilibrata dove sono risultati decisivi due episodi, uno a nostro favore e uno contro". Particolarmente soddisfatto anche il difensore Gigliotti, autore della rete del pareggio: "E' una bella soddisfazione, era importante tornare alla vittoria e con i punti di oggi facciamo un altro passo verso la salvezza. E' stata una bella emozione segnare sotto la Sud e dedico il gol alla mia fidanzata, alla gente e a chi mi ha portato qui ad Ascoli. Sono molto contento di aver contribuito alla vittoria; l'aver reagito quando eravamo sotto di un gol è sintomatico del fatto che stiamo bene mentalmente e che stiamo crescendo".