SALERNITANA: da valutare le condizioni di Cicerelli

22.10.2019 20:30 di TS Redazione   Vedi letture
Fonte: ottopagine.it
© foto di Carlo Giacomazza/tuttosalernitana.com
SALERNITANA: da valutare le condizioni di Cicerelli

Era stata una delle note più liete dell’avvio di stagione granata. Superlativo all’esordio con il Pescara, prezioso per 70’ nel blitz conquistato a Cosenza prima che il solito problema fisico lo costringesse a mordere il freno. Uno stop durato quasi due mesi e che ha costretto Ventura a fare a meno di una pedina preziosa come Akpa Akpro. «È un giocatore importante per noi», ha ripetuto in più di una circostanza l’ex ct della Nazionale italiana che spera di avere quanto prima a disposizione l’atleta franco-ivoriano. Il centrocampista ieri alla ripresa ha lavorato regolarmente con il gruppo e potrebbe rientrare nella lista dei convocati per la sfida di sabato con il Perugia. Una presenza che renderebbe meno pesante l’infortunio di Firenze, fermatosi a Venezia per un problema al flessore sinistro e ai box (almeno) per le prossime due gare. In mediana, inoltre, Ventura dovrà valutare anche le condizioni di Cicerelli che si era infortunato contro il Frosinone e ha saltato già la trasferta del “Penzo”, al pari di Cerci. Questi ultimi due ieri hanno svolto un lavoro atletico specifico e saranno monitorati con attenzione dallo staff medico granata che proverà a recuperarli per la sfida di sabato. Tra gli indisponibili, poi, figurano anche i difensori Mantovani e Billong che stanno proseguendo il percorso di recupero dai rispettivi infortuni. Migliorano, invece, le condizioni di Heurtaux che, smaltiti i postumi del problema muscolare, proseguirà il lavoro personalizzato per recuperare la miglior condizione. La possibile convocazione di Akpa Akpro, dunque, potrebbe far tirare un sospiro di sollievo a Ventura che, fin qui, ha dovuto fare i conti con un’emergenza senza precedenti. Nonostante le continue difficoltà il tecnico è riuscito a gestire al meglio l’organico, rendendosi protagonista di un avvio di stagione positivo. Adesso, però, dopo il ko di Venezia la Salernitana è chiamata a rialzarsi dinanzi al proprio pubblico, per provare a conquistare un successo che tra le mura amiche manca dal match d’esordio contro il Pescara.