Tra i pochi vantaggi di questo slittamento del campionato c'è anche la possibilità di recuperare qualche calciatore infortunato. Il primo a poter prendere parte alla sfida interna con il Monza del primo maggio è Mamadou Coulibaly, vittima di una leggera distorsione muscolare. Nonostante l'ottimismo della dirigenza, quasi certamente sarebbe rimasto in tribuna martedì pomeriggio: è un pallino dell'allenatore, certamente il suo rientro consentirà di riproporre quel 3-5-2 che tanto ha aiutato la Salernitana a scalare la classifica fino al terzo posto. Più delicata la situazione di Ramzi Aya che, ottimisticamente, potrebbe rientrare nelle ultime due giornate o addirittura per gli spareggi playoff. Infine c'è la questione Lombardi. Il giocatore, fermo da ottobre e con zero partite ufficiali da 90 minuti in un anno, si è riaggregato al gruppo ma non è ritenuto pronto dal mister. Chissà che non possa svolgere un lavoro personalizzato utile a mettere benzina nelle gambe. 

Sezione: News / Data: Dom 18 aprile 2021 alle 19:00
Autore: Luca Esposito / Twitter: @lucesp75
Vedi letture
Print