Mancano soltanto sei giorni alla nuova partita della Salernitana. Una partita in cui la squadra granata dovrà affrontare, in trasferta, e di lunedì sera, la Reggina. Una Reggina che all'andata uscì dallo stadio Arechi con un punto d'oro.

Da quel giorno, però, gli uomini di mister Castori non si sono più fermati e hanno portato a casa una serie di risultati positivi che l'hanno permessa di salire al secondo posto, alle spalle della corazzata Empoli. Un girone d'andata quasi perfetto che nessuno si aspettava all'inizio della stagione, nemmeno i più scettici. Il cammino è ancora lungo e soprattutto pieno di insidie: maggio è lontano e tutto può essere ribaltato, questa è la dura legge del calcio. Non lasciamoci scoraggiare però, continuiamo a seguire questa strada. E poi tra qualche mese tireremo le somme, positive o negative che siano. Proviamoci, può essere il nostro anno.

Sezione: News / Data: Mar 26 gennaio 2021 alle 21:30
Autore: Orlando Aita / Twitter: @OrlandoAita1992
Vedi letture
Print