TRAPANI: stipendi ok. Ma ora è a rischio l'iscrizione al prossimo campionato

05.06.2020 17:30 di TS Redazione   Vedi letture
TRAPANI: stipendi ok. Ma ora è a rischio l'iscrizione al prossimo campionato

"Trapani calcio, torna il sereno. Pagati due mesi di stipendio", titola il Giornale di Sicilia in edicola oggi. "Saldate le spettanze di gennaio e febbraio ai 23 dipendenti della società, rimangono i primi 15 giorni di marzo. Per il resto percepiranno la cassa integrazione". "Siamo in una situazione di emergenza. Non si risolvono i nostri problemi con i soldi di un credito. Chi pensa che 19mila euro siano la soluzione non conosce il calcio. È una goccia in un mare immenso". Il Presidente Pace continua: "Credo che il rappresentante di Alivision non volesse puntare il dito contro qualcuno in particolare. Dobbiamo ringraziare i nostri sponsor per la fiducia che ci hanno concesso ed il nostro responsabile marketing, Niccolò Achille, per il lavoro fatto. Come noi, anche le aziende che ci hanno sostenuto con il loro brand hanno delle difficoltà. Dobbiamo capire il momento di tutti. Come tutti devono capire il nostro". La mancanza di liquidità potrebbe pregiudicare l’iscrizione della squadra al prossimo campionato. "Certamente. Non si può iscrivere una squadra al campionato senza soldi. Le scadenze FIGC vanno rispettate. Oggi però non conosciamo ancora le regole per le iscrizioni dunque poniamo il problema quando sapremo le nuove scadenze".