6-08- Sono 6749 gli abbonamenti venduti fino ad oggi, una settantina in più rispetto alla giornata di ieri e una media che resta ben al di sotto delle aspettative della società. A questo punto, salvo clamorosi colpi di mercato a stretto giro di posta, è altamente probabile si chiuderà attorno alle settemila unità. Un dato non propriamente basso, ma la sensazione è che la politica dei prezzi al rialzo abbia inciso molto sulla risposta del pubblico di fede granata. 

31-07 - Prosegue a ritmo molto lento la vendita degli abbonamenti per la stagione 2022-23.  Alle ore 23 toccata quota 6200, buona parte per il settore curva Sud. In pratica si viaggia ad una media di sessanta persone al giorno, numeri deludenti che hanno sorpreso anche una società che ha respinto ogni accusa circa i prezzi ritenuti eccessivi da parte della piazza. "Me ne sarei aspettati 15mila" he detto ieri Iervolino.

17-07- Giornate abbastanza fredde per quanto riguarda la sottoscrizione degli abbonamenti per assistere al prossimo campionato di A. C'è ancora quasi un mese di tempo e i numeri sono tutto sommato positivi, intendiamoci, ma forse la società si aspettava qualcosa in più rispetto alle 5200 adesioni che non collocano, ad oggi, Salerno nemmeno a metà della speciale graduatoria sui carnet staccati dalle piazze di massima serie. Siamo certi che, con l'avvicinarsi del campionato e qualche colpo di mercato, il dato potrà essere raddoppiato. Ma nelle ultime 72 ore meno di 350 persone hanno deciso di aderire alla campagna abbonamenti. 

15-07 - Quinto giorno di vendita libera e risposta tutto sommato discreta da parte dei tifosi della Salernitana. Alle ore 19 è stata superata quota 5100 abbonamenti venduti, con una buona risposta in curva e circa 150 pacchetti famiglia equamente suddivisi tra la Sud e i distinti. Nonostante sussistano ancora alcuni problemi (c'è chi, ad esempio, non riesce ad ottenere l'ok per il pagamento a rate pur essendo in possesso dei requisiti richiesti), la situazione è decisamente più fluida rispetto a sette giorni fa. La società è soddisfatta ed è convinta che, dopo i prossimi colpi di mercato, ci sarà una ulteriore impennata. L'obiettivo diecimila non è poi irraggiungibile. Non appena ci sarà l'ok da parte del Questore, si metteranno in vendita i carnet anche per la curva Nord, a patto che la riapertura totale del settore avvenga entro la terza-quarta partita casalinga del campionato. Stesso prezzo della Sud, ovviamente. 

11-07 ore 23: primo giorno di vendita libera e leggera impennata nella vendita degli abbonamenti. In tarda serata è stata toccata quota 4300, quasi la metà per il settore curva Sud. Non ci sono ancora aggiornamenti sulla questione diversamente abili. 

09-07, ore 20: sono 3419 gli abbonamenti venduti in questa prima settimana riservata esclusivamente ai possessori di Granata Card e a coloro che aderirono alla campagna "Fino alla fine". A breve partirà la vendita libera, con la novità dei pacchetti family estesi anche alla curva Sud.  Oggi, comunque, il dato resta abbastanza basso: appena 200 persone hanno dato fiducia al club a scatola chiusa, statisticamente il giorno con il minor numero di adesioni. L'obiettivo fissato dalla proprietà resta quota 10mila, ma il calcio spezzatino, i costi del carnet e, forse, i primi movimenti della campagna acquisti non stanno incentivando il grande pubblico. Ma siamo certi che, alla lunga, Salerno saprà rispondere nel migliore dei modi.

Tanti disagi in questi primi tre giorni di prevendita. La società aveva garantito che i vari disservizi che hanno caratterizzato l'intero campionato scorso avrebbero comportato una serie di riflessioni legate al circuito Vivaticket. Ad ora nulla è cambiato. Per buona parte della giornata, ad esempio, la tribuna azzurra centrale risultava non acquistabile e molti dei vecchi abbonati non sono riusciti ad assicurarsi il posto prescelto. Nel tardo pomeriggio, seppur ad intermittenza, la situazione è tornata alla normalità. Per non parlare di un sovrapprezzo di circa 15 euro a settore per tutti coloro che hanno sottoscritto il carnet online, senza dimenticare le decine e decine di persone che non possono usufruire di una Granata card regolarmente pagata perché mai ricevuta materialmente. Molte famiglie, inoltre, hanno deciso di non acquistare l'abbonamento causa prezzi alti. Ad ogni modo alle ore 21 è stata sfiorata quota 2800, si spera in una impennata non appena ci sarà la vendita libera. In quella circostanza ci si aspetta una massiccia adesione anche da parte della curva Sud, sebbene alcuni esponenti non abbiano particolarmente gradito la politica dei prezzi al rialzo. Ma l'Arechi presenterà comunque un colpo d'occhio d'eccezione ogni volta che la Bersagliera giocherà in casa.

Sezione: News / Data: Sab 06 agosto 2022 alle 23:00
Autore: Gaetano Ferraiuolo
vedi letture
Print