A meno di 15 giorni dalla chiusura della sessione invernale di calciomercato (1 febbraio) la Salernitana finora ha effettuato due sole operazioni sul mercato, una in entrata e una in uscita. Alla corte di Castori è arrivato Coulibaly dall'Udinese mentre Baraye è partito alla volta di Padova dove è stato ceduto in prestito in Lega Pro all'Avellino. E' un mercato dove tutte le società hanno difficoltà, hanno poche risorse e dunque sono a caccia delle occasioni. Anche il mercato della Salernitana è legato alle occasioni (mamma Lazio) e come lo è stato finora lo sarà anche in questa seconda parte. I granataeffettueranno ancora qualche altra operazione tra entrate e uscite ma senza spese folli. A meno di cessioni importanti (difficili da ipotizzare), le risorse per gli investimenti saranno minime.

Sezione: News / Data: Lun 18 gennaio 2021 alle 22:30
Autore: TS Redazione
Vedi letture
Print