Vigilia piena di dubbi di formazione per lo staff tecnico granata, orientato a riproporre il 3-5-2 con la consapevolezza, però, di avere carenze anche numeriche a centrocampo pure a causa del mercato di gennaio molto deludente condotto dal ds Fabiani. Tutto ruota intorno a Mamadou Coulibaly, considerato fondamentale nello scacchiere tattico di mister Castori ma apparso notevolmente fuori forma nei 20 minuti giocati, male, a Pordenone. Un paio di errori grossolani potevano causare danni peggiori se la retroguardia non avesse fatto gli straordinari, a sua discolpa c'è comunque il brutto infortunio patito col Frosinone e la lunga inattività, al punto che qualcuno teme sia rientrato prima del previsto. Ad ogni modo lo staff medico ne sa più di tutti e bisogna fidarsi. Se domani l'ex Trapani non dovesse essere pronto per giocare dal primo minuto sarà 4-4-2, con Cicerelli al posto dello squalificato Kiyine.

Sezione: News / Data: Gio 06 maggio 2021 alle 23:00
Autore: Luca Esposito / Twitter: @lucesp75
Vedi letture
Print