SALERNITANA: la squadra avverte maggiore fiducia e chiede sostegno

30.10.2020 12:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
SALERNITANA: la squadra avverte maggiore fiducia e chiede sostegno
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

Abbiamo rimarcato nel nostro editoriale che la presa di posizione dei gruppi ultras e della tifoseria organizzata va assolutamente rispettata. Chi ha girato, per decenni, l'Italia a sostegno di una fede non può essere certo "giudicato" per la scelta di disertare lo stadio a tempo indeterminato per i motivi che abbiamo rimarcato a più riprese. Certamente, però, fa male immaginare che clima si sarebbe respirato a Salerno in altri tempi dopo il gran gol di Anderson e l'ennesima vittoria di quest'avvio di stagione, in cui la squadra ha avuto il merito di isolarsi dalle critiche e dalle polemiche e di pensare esclusivamente al rettangolo di gioco. Senza dubbio il quinquennio senza playoff e con diverse dichiarazioni fuori luogo hanno sancito una sorta di spaccatura forse insanabile tra l'ambiente e la proprietà, ma la maglia e i calciatori non c'entrano assolutamente nulla e andrebbero applauditi e incoraggiati. Certo, il vero tifoso è comunque felicissimo del successo, della classifica e dell'atteggiamento professionale del gruppo e del suo allenatore. Non fanno testo coloro che aspettano la sconfitta per riemergere dal nulla e riproporre scenari fantascientifici fuori da ogni logica. E' comunque comprensibile la volontà di attendere i prossimi mesi con la speranza che non si assista al solito crollo e al ridimensionamento delle ambizioni. Dettato da errori e non certo da manovre preconfezionate, e questo non ci stancheremo mai di sottolinearlo. Perchè non esiste nessun regolamento che vieta alla Salernitana di andare in serie A. E non esiste nessuna squadra che può farcela senza la spinta della gente. E questa Salernitana, bella e battagliera anche su un campo impossibile, col suo dodicesimo uomo sarebbe ancora più forte.