Sarà anche Stefano Pioli «is on fire», ma Fabrizio Castori nonostante non abbia un coro tutto suo allo stato attuale ha però davvero poco da invidiare al suo collega più famoso. Anzi sabato pomeriggio potrebbe addirittura prendersi una bella soddisfazione proprio a discapito dell'ex tecnico granata. Vincendo a Chiavari contro l'Entella infatti, il vero artefice del miracolo granata targato 2020-21 diventerebbe il quarto allenatore nella storia della Salernitana ad aver conquistato più punti nel campionato di Serie B da quando la vittoria non vale più due punti (dal 1994-95).  Quattro partite e toccherà quota 500 panchine in Serie B (sedici le stagioni), che di conseguenza vorrebbe dire -1 da Bolchi che è attualmente al quarto posto, -9 da Sonetti, -26 da Guido Mazzetti (allenatore dell'epoca di Toneatto) e -49 dal solito Fascetti che anche in questa circostanza vede tutti dall'alto verso il basso. Non esattamente un finale di stagione banale per Castori che potrebbe addirittura esagerare. Con 21 punti conquistati in trasferta fino a questa fase della stagione ha già eguagliato il miglior rendimento esterno di B della Salernitana versione Lotito-Mezzaroma (stagione 2017-18), ora quindi non resta che superarlo. Ma per centrare tutti gli obiettivi servirà che la sua squadra faccia anche un vero e proprio sforzo in fase offensiva. I numeri in tal senso sono infatti sorprendenti. 

Sezione: News / Data: Gio 08 aprile 2021 alle 21:30 / Fonte: Il Mattino
Autore: TS Redazione
Vedi letture
Print