SALERNITANA: dieci finali per rincorrere un sogno

29.05.2020 17:00 di Simone Caravano   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: dieci finali per rincorrere un sogno

Finalmente ieri è arrivata una bella notizia, il calcio in Italia potrà ripartire. Naturalmente sarà un calcio diverso, senza pubblico e con tante precauzioni da rispettare, come è giusto che sia. Quantomeno però rivedremo il pallone rotolare sul prato verde dei campi e potremo ritornare a parlare di match, di tattica, di risultati e classifica. Si ripartirà dunque a metà giugno dopo più di 3 mesi, per tutte le squadre di Serie A e Serie B. Come la Salernitana, che riprende dopo la sconfitta di Perugia per una rete a zero e con un settimo posto in classifica da difendere o provare a migliorare.

Ci saranno dieci finali, partite per centrare i play-off e rincorrere un sogno che manca da tantissimi anni. Andiamo allora ad osservare quali saranno gli avversari dei granata in questo rush finale. La prima che si troverà di fronte la squadra di Ventura, sarà il Pisa allo stadio Arechi. Compagine che all’andata fece soffrire la Salernitana, che uscì sconfitta per 2-1 dall’Arena Garibaldi. Una squadra ostica dunque, all’undicesimo posto in classifica con 36 punti. Seppur in trasferta la squadra veneta faccia più fatica rispetto che in casa, con 13 punti conquistati in 13 partite. Successivamente ci sarà per la Salernitana la prima trasferta nell’era Covid-19, allo stadio comunale di Chiavari, contro la Virtus Entella. Anch’essa squadra molto organizzata, alla ricerca dei play-off con la sua decima posizione in classifica con 38 punti. Sarà quindi una sorta di scontro per difendere la posizione in classifica per la Salernitana, su un campo in cui l’Entella di solito fa abbastanza bene. Sono infatti ben 25, sui 38 totali, i punti conquistati dalla squadra ligure in casa. Dopo questa trasferta, la Salernitana avrà due appuntamenti in casa contro Cremonese e Juve Stabia. I lombardi attualmente disputerebbero i play-out, quindi avranno tutte le motivazioni possibili per cercare di conquistare punti all’Arechi. Tuttavia la Salernitana in casa è quasi una garanzia questa stagione, quindi assolutamente vietato sbagliare questa partita. Poi ci sarà il derby infuocato con la Juve Stabia, con una grande voglia di vendetta dopo la sconfitta dell’andata per l’undici di Ventura. La Juve Stabia è una squadra partita con molte difficoltà iniziali, ma prima dello stop in grande ripresa, arrivando fino alla tredicesima posizione in classifica. Dall’altra parte però la compagine campana in trasferta fa davvero fatica, con solo 10 punti conquistati lontano dal Menti. Dopo il derby ci sarà la sfida in trasferta all’Ascoli, squadra in lotta per salvarsi e abbastanza ostica da affrontare in casa. La squadra bianconera ha infatti raccolto ben 24 punti tra le mura amiche, sui 32 totali conquistati.

Dopo tutti questi match, con squadre però più sotto in classifica dei granata, ci saranno davvero 5 sfide play-off. La Salernitana affronterà infatti in successione Cittadella in casa, Crotone in trasferta, Empoli in casa, Pordenone in trasferta e Spezia in casa. Questi davvero saranno dei veri e propri dentro o fuori, contro dirette concorrenti per i play-off. Tranne l’Empoli infatti, che per ora ha 2 punti in meno della Salernitana, tutte le altre squadre sono sopra la Salernitana. Il Cittadella sesto, il Crotone secondo, il Pordenone quarto e lo Spezia quinto. Tuttavia è vero che le distanze sono davvero ridotte al minimo, il distacco più grande è quello di sette punti con il Crotone. Quindi assolutamente sarà una lotta super serrata e che si deciderà sui dettagli.

Guardando il calendario sarà quindi fondamentale ottenere più punti possibili nelle prime cinque partite, contro squadre sulla carta più abbordabili. In modo tale da arrivare a giocarsi il rush finale in buona posizione e con un vantaggio anche minimo. Poi è vero la Serie B è assolutamente imprevedibile e non pronosticabile,  però queste saranno le dieci finale che si dovranno disputare per rincorrere un sogno.