Il match contro l’Ascoli ha confermato ancora una volta, qualora ce ne fosse bisogno, l’importanza di Gennaro Tutino per la Salernitana. L’attaccante napoletano è il vero leader del reparto offensivo, colui al quale i compagni di squadra sanno di potersi affidare nei momenti più critici di un match. Tutino è quel giocatore che rompe gli schemi, possiede quella fantasia e quell’imprevedibilità utili ad ogni squadra per sorprendere l’avversario. L’apporto di Gennaro Tutino, inutile dirlo, è fondamentale per i granata e molto della finalizzazione sotto porta dipende dalle sue prestazioni. Oltre alle performance in campo visibili da tutti, a testimoniare l’importanza dell’attaccante napoletano per la Salernitana ci sono diversi dati e statistiche interessanti.

Tutino infatti è il capocannoniere dei granata, con 10 reti in 23 presenze, ed è tra i primi dieci calciatori di questa Serie B che tira di più. Più precisamente è il settimo in questa speciale classifica, con 55 tiri totali e una percentuale del 47,3 nel corso della stagione. I dati raccontano poi come Tutino abbia una percentuale di tiri ogni novanta minuti di circa 2,85% e di 1,35% di conclusioni nello specchio della porta. Proprio in riferimento a ciò appena nominato, Gennaro Tutino è anche il terzo calciatore che tira di più nello specchio in questa Serie B, con 26 conclusioni tra i pali avversari.

Limitare, però, l’importanza dell’attaccante alla sola finalizzazione in zona gol è riduttivo. Tutino, infatti, fa un grande lavoro per la squadra e sa dialogare molto bene anche con i compagni. Lo dimostrano per esempio i tre assist realizzati fino ad ora in questa stagione, ma anche il numero di 14 cross effettuati dall’attaccante granata. Molto interessante, in base a ciò che si sta analizzando, è anche un altro dato che somma assist e gol per determinare la decisività di un calciatore in zona avanzata. In questo senso Tutino è il quarto giocatore di questa Serie B, con i suoi già citati 10 gol e 3 assist. Infine a sottolineare come l’attaccante si sacrifichi molto per i compagni, c’è anche la statistica riferita al numero di falli subiti. Gennaro Tutino, con 48 falli, è tra i primi dieci calciatori che ne subiscono di più in questa Serie B, spesso decisivi per far rifiatare la squadra o conquistare punizioni in zone del campo pericolose.

Tutto ciò testimonia, dunque, come Tutino si stia sempre più dimostrando decisivo per i colori granata e per mister Castori. Un attaccante completo, di qualità e che non molte squadre in questa Serie B possono dire di avere in rosa.

Sezione: News / Data: Lun 22 febbraio 2021 alle 17:00
Autore: Simone Caravano / Twitter: @CaravanoSimone
Vedi letture
Print