La sfida di sabato tra Salernitana e Monza può essere decisiva in un modo o nell'altro per entrambe le formazioni. La vigilia è stata caratterizzata dalla bravata di alcuni calciatori del Monza che sono andati in Svizzera per trascorrere un pomeriggio di svago. Le squadre però si stanno preparando al match cercando di non pensare troppo a situazioni extra-calcistiche. La Salernitana può contare sul fattore Arechi, i granata infatti hanno numeri da record tra le mura amiche. Nessuno come la squadra di Castori che può vantare più vittorie di tutti (10) e meno reti subite (solo 10), 36 punti in 17 gare nel principe degli stadi. Meglio anche della capolista Empoli, imbattuta ma con una vittoria in meno. L'ultima e unica sconfitta risale al 4 gennaio, la gara col Pordenone condizionata dall'espulsione di Capezzi nel primo tempo. Reduce da 3 vittorie consecutive in casa, la Salernitana però dovrà affrontare una delle migliori formazioni esterne del campionato.

Il Monza infatti può vantare il terzo miglior rendimento esterno del campionato con 25 punti in 17 gare (dietro Lecce ed Empoli). Era il migliore fino a qualche settimana fa, nelle ultime partite poi qualche scivolone di troppo ha rallentato la marcia "esterna" dei brianzoli, che vantano comunque ancora la miglior difesa con 16 gol subiti (come Lecce ed Empoli). L'ultima vittoria in trasferta risale al 20 febbraio (0-1 contro il Chievo), poi due pareggi (Entella e Frosinone) e due sconfitte (Ascoli e Reggina). 

Sezione: News / Data: Gio 29 aprile 2021 alle 22:30
Autore: Lorenzo Portanova
Vedi letture
Print