Battere il Cosenza per continuare a sognare, questo il diktat della Salernitana di Fabrizio Castori, che sarà impegnato nella non semplice trasferta del San Vito-Merulla. I granata e i silani hanno dato vita, in passato, a match spettacolari e ricchi di emozioni, in campo e sugli spalti, dove purtroppo domani sera mancheranno due delle tifoserie più calorose del torneo. Gli ultimi precedenti arridono ai granata, che appena un anno fa espugnarono il San Vito grazie alla rete di Firenze, al ritorno. In favore dei granata un altro dato curioso: i rossoblù non segnano in casa contro la Salernitana da ben 301 minuti e cioè dalla sfida di Coppa Italia Lega Pro 2014-2015, vinta dal Cosenza per 1-0. Da allora due pareggi per 0-0 e, come già citato prima, una sconfitta interna per 1-0. 

Sezione: News / Data: Sab 28 novembre 2020 alle 21:00
Autore: Valerio Vicinanza
Vedi letture
Print