La sosta forzata consente di fare bilanci di ogni genere e di analizzare a mente fredda una stagione ottima e che, forse, è andata anche oltre le reali ambizioni della società che, se avesse preso un attaccante forte a gennaio, poteva addirittura competere con l'Empoli. Facendo un bilancio complessivo possiamo dire che episodi arbitrali, nel bene o nel male, si compensano. Ieri il gol del 2-1 andava annullato, a Reggio Calabria c'era un rigore per la Reggina, ma ci sono state anche situazioni a danno della Salernitana che hanno fatto arrabbiare i tifosi. Ma non bisogna cercare alibi di nessun genere. Piuttosto bastava segnare i tre rigori sbagliati con Vicenza, Reggina e Spal per avere sei punti in più e ritrovarsi momentaneamente in vetta alla classifica in attesa del recupero tra Empoli e Chievo. Per carità, può succedere e nessun dramma. Ma in un contesto così equilibrato anche i dettagli fanno la differenza. 

Sezione: News / Data: Dom 18 aprile 2021 alle 22:00
Autore: Luca Esposito / Twitter: @lucesp75
Vedi letture
Print