SALERNITANA-REGGIANA: squadra che vince non si cambia, sarà ancora 4-4-2

31.10.2020 08:45 di Valerio Vicinanza   Vedi letture
SALERNITANA-REGGIANA: squadra che vince non si cambia, sarà ancora 4-4-2
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

Gara surreale quella che si svolgerà questo pomeriggio allo stadio Arechi tra Salernitana e Reggiana, a causa dell'ombra Covid calata sul club emiliano. Ben ventinove i contagiati per la squadra di Alvini, ventidue dei quali tra i calciatori, un vero e proprio focolaio che ha messo a rischio la stessa disputa della gara. Tuttavia si dovrebbe scendere in campo regolarmente, con i campani che vogliono prolungare la propria imbattibilità e trovare tre punti fondamentali per restare nelle zone alte. La Reggiana, ferma a metà classifica, è incappata in una sconfitta con l'Ascoli nell'ultima gara disputata (la scorsa col Cittadella è stata rinviata). A dirigere la gara il signor Matteo Marchetti della sezione di Ostia Lido. 

<strong>COME ARRIVA LA SALERNITANA</strong> - Diverse defezioni in casa granata, dove mancheranno Anderson, Bogdan, Lombardi e Gondo. Sarà con ogni probabilità ancora 4-4-2, con Casasola, Aya, Gyomber e Lopez in difesa, mentre in mediana Di Tacchio sarà affiancato da Schiavone, con Kupisz e Cicerelli sugli esterni. In avanti confermati Djuric-Tutino. 

<strong>COME ARRIVA LA REGGIANA</strong> - Situazione senza precedenti in casa emiliana, dove quasi l'intera prima squadra è out a causa della positività al Covid. Difficile anche solo abbozzare l'undici di partenza, che sarà composto per lo più da Primavera e alcuni fuori rosa reintegrati per l'occasione.