Sofiane Kiyine vestirà la maglia da titolare dopodomani a Pescara. In un Mary Rosy blindatissimo, lo staff tecnico sta lavorando anche sul 4-4-2 per sopperire all'assenza del centrocampista Mamadou Coulibaly e per consentire ai granata di essere maggiormente incisivi in zona gol e mettere a disposizione delle punte palloni giocabili e non solo lanci lunghi troppo spesso infruttuosi. L'ex Chievo, rientato a gennaio dopo il no estivo e sempre altalenante nel suo rendimento, anche stavolta non ha fatto la differenza se non a sprazzi nelle gare con Venezia e Reggiana. Troppo poco, però, per ripagare la fiducia della socieà e della dirigenza, con zero gol, zero assist e qualche errore incredibile come quello col Cosenza. Ora la grande chance di riscattarsi, contro una delle squadre che lo cercò in inverno per rinforzarsi. Il ballottaggio è con Emanuele Cicerelli, in caso di 3-5-2 invece il principale indiziato a scendere in campo dall'inizio sarebbe Anderson.

Sezione: News / Data: Sab 08 maggio 2021 alle 18:00
Autore: Luca Esposito / Twitter: @lucesp75
Vedi letture
Print