Non bastasse l'ansia per il Covid, a complicare il percorso di avvicinamento della Salernitana alla trasferta di Cosenza, sta contribuendo l'emergenza infortunati. Tegole che, una dopo l'altra, si stanno abbattendo sul reparto difensivo. Con Karo indisponibile dopo la positività al Covid, Castori rischia di dover fare a meno anche di Aya, Lopez e Veseli. Il primo è alle prese con un affaticamento muscolare che, tuttavia, potrebbe essere smaltito entro domani; un po' più complessa la situazione del secondo che aveva già saltato la trasferta di Ferrara. Problema che si è riacutizzato e che rischia di metterlo fuori dai giochi per la trasferta di domenica sera. Non è al meglio della condizione nemmeno l'esterno albanese che è rientrato a Salerno affaticato dopo gli impegni con la sua Nazionale. Una situazione che, al momento, lascia un vuoto sull'out mancino: se Lopez e Veseli non dovessero farcela, Castori potrebbe lanciare nella mischia Baraye che fin qui ha collezionato una manciata di minuti nel finale di partita a Ferrara. Ma non è da escludere nemmeno un cambio di modulo: l'ex tecnico del Trapani, vista l'emergenza difensiva, potrebbe passare al 3-5-2, lanciando nella mischia Bogdan e Mantovani. Molto dipenderà anche dalle condizioni di Aya che spera di recuperare e di essere regolarmente al suo posto. Intanto domani la Salernitana effettuerà un nuovo ciclo di tamponi che risulterà decisivo in vista della sfida di Cosenza. I test effettuati ieri mattina hanno dato esito negativo per tutti, facendo tirare un sospiro di sollievo a Castori.

Sezione: News / Data: Sab 28 novembre 2020 alle 10:00 / Fonte: ottopagine
Autore: Luca Esposito / Twitter: @lucesp75
Vedi letture
Print