SALERNITANA: un allenatore navigato o un emergente per sostituire Gian Piero Ventura. Le ultime

05.08.2020 10:15 di TS Redazione   Vedi letture
Fonte: ottopagine.it
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: un allenatore navigato o un emergente per sostituire Gian Piero Ventura. Le ultime

Affidarsi a un allenatore navigato o puntare su un emergente? Sono gli interrogativi che in queste ore aleggiano in casa Salernitana dove, smaltita la delusione per la mancata qualificazione ai play-off, è già tempo di programmare il futuro. Nelle prossime ore dirigenza e proprietà si siederanno a tavolino per individuare il nome del successore di Gian Piero Ventura. La lista dei papabili è corposa e prevede diverse possibilità. Molto dipenderà dal tipo di progetto che la società intenderà mettere in campo. Da un lato Lotito e Mezzaroma potrebbero dare continuità alla scelta fatta un'estate fa, scegliendo un altro tecnico d'esperienza che possa portare avanti il lavoro fatto dal tecnico ligure. In tal caso la società potrebbe scegliere uno tra Stefano Colantuono, Fabrizio Castori e Marco Baroni. Per i primi due si tratterebbe di un ritorno all'ombra dell'Arechi dove hanno allenato in epoche differenti. Il terzo, invece, ha un ingaggio importante ma Salerno potrebbe rappresentare la piazza giusta per riscattarsi dopo la deludente stagione vissuta a Cremona. Un pensiero era stato fatto anche a Fabio Liverani che, tuttavia, nonostante la retrocessione in serie B, dovrebbe restare alla guida del Lecce. Non mancano le alternative anche nel caso in cui la società scegliesse di puntare su un profilo più giovane. Paolo Zanetti, che quest'anno ha guidato l'Ascoli accetterebbe con entusiasmo una chiamata della Salernitana. Lotito stima molto Alessandro Nesta che, tuttavia, è impegnato negli spareggi play-off con il Frosinone. Non dispiace nemmeno il profilo di Alessio Dionisi che quest'anno ha salvato il Venezia. I nomi, dunque, non mancano. Alla Salernitana il compito di decidere...