Un'altra settimana calcistica è appena cominciata. L'ultimo weekend cadetto ci ha lasciato in eredità il ritorno alla vittoria della Salernitana. Una vittoria, quella maturata ad Ascoli, che mancava da troppo tempo e soprattutto importante per il morale e per la classifica. Infatti con i tre punti conquistati i granata sono balzati al terzo posto, assieme al Venezia, e distano soltanto pochi punti dal Monza seconda e dall'Empoli primo. 

Nel primo anticipo di venerdì quelli del cavalluccio marino dovranno sfidare, di nuovo in trasferta, la Reggiana che nell'ultimo turno di campionato ha strapazzato, letteralmente, il Cittadella. E ha dimostrato tutta la propria forza sportiva, ovviamente. Gli uomini di mister Castori, però, sono in crescita, sia dal punto di vista mentale, sia tattico. Attenzione a non sottovalutare l'avversario, perché da ora in poi non si potranno commettere più passi falsi. Il torneo è lungo, maggio è ancora lontano: non lasciamoci prendere dall'euforia, pensiamo partita dopo partita. E giochiamoci tutto, fino alla fine. 

Sezione: News / Data: Lun 22 febbraio 2021 alle 14:00
Autore: Orlando Aita / Twitter: @OrlandoAita1992
Vedi letture
Print