TOTO-ALLENATORE: concreto il sondaggio per Zanetti, ma...

09.08.2020 12:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
TOTO-ALLENATORE: concreto il sondaggio per Zanetti, ma...

Si terrà domani sera il primo summit a Villa San Sebastiano utile a delineare il futuro della Salernitana. Claudio Lotito, Marco Mezzaroma e il riconfermato direttore sportivo Angelo Fabiani dovranno tracciare il profilo del nuovo allenatore granata dopo l'addio di Gian Piero Ventura. L'idea originaria era quella di puntare su un tecnico giovane, con idee ed entusiasmo, e proprio per questo erano stati intensificati i contatti con Paolo Zanetti. Il mister ha dato ampia disponibilità, da qualche giorno non risponde più ai giornalisti e, conoscendo il modus operandi del club, potrebbe essere più di un indizio. La piazza, tuttavia, è in fermento, la contestazione sta diventando "feroce" e questo potrebbe spingere la proprietà a virare su un allenatore più esperto, che conosca l'ambiente e non si faccia condizionare da un clima assolutamente negativo e ad alta tensione. E così ritorna di moda prepotentemente la candidatura di Stefano Colantuono, in realtà unico tecnico ad aver parlato sia con Lotito, sia con Fabiani. L'ex trainer di Atalanta e Udinese ha rifiutato un biennale a Perugia pur di tornare a Salerno e riprendere il discorso interrotto bruscamente nel dicembre del 2018 dopo tre sconfitte di fila, ma soprattutto per gravi problemi di natura familiare. Accetterebbe anche un ingaggio inferiore a quello percepito - e lasciato sul tavolo senza pretendere un euro di buonuscita - in passato .Sullo sfondo restano Fabrizio Castori (che ha smentito, pur confermando che lascerà Trapani) e Marco Baroni, occhio al classico nome a sorpresa e ai tanti allenatori che si stanno proponendo quotidianamente sperando di strappare il sì di Fabiani. Non è da escludere un ritorno di fiamma per Roberto Breda, vicino alla panchina granata un anno fa prima della firma di Ventura.