FABIANI: "Ci prepariamo per il derby con la Juve Stabia che sarà infuocato"

15.11.2019 17:00 di TS Redazione   Vedi letture
Fonte: il Mattino
© foto di Carlo Giacomazza/tuttosalernitana.com
FABIANI: "Ci prepariamo per il derby con la Juve Stabia che sarà infuocato"

L'amichevole contro l'Agropoli è andata in scena sotto lo sguardo vigile del direttore sportivo Angelo Fabiani che ieri mattina ha partecipato alla quarta edizione del premio giornalistico «Zaccaria Tartarone». "Siamo stati penalizzati da episodi, la Salernitana è stata sfortunata - ha detto - Dopo aver ringiovanito in estate, abbiamo costruito una squadra nuova rimescolando le carte. Abbiamo acquistato giocatori importanti come Dziczek che si è fatto male in riscaldamento, abbiamo ingaggiato un allenatore di grande esperienza per riossigenare tutto. Vogliamo entrare nei playoff e, perché no, sognare è lecito". Sull'attualità e su Cerci, poi visto all'opera nel pomeriggio all'ultimo Minuto: "Ci prepariamo per il derby con la Juve Stabia che sarà infuocato in campo, le due squadre vorranno fare punti. Troveremo una rivale agguerrita e noi non vorremo essere da meno. Lavoriamo sul campo e prepariamo la partita. Ne ho sentite tante su Cerci e su Heurtaux. Quando li abbiamo presi eravamo perfettamente consapevoli delle difficoltà che avrebbero avuto nei primi mesi perché la lunga inattività porta problemi fisici e muscolari. Le nostre forze non le abbiamo riposte in Cerci o in Heurtaux: li abbiamo presi per poi ritrovarceli durante il campionato". Il dirigente ha risposto anche in merito alle considerazioni del consigliere d'opposizione Gianpaolo Lambiase, rese in Consiglio Comunale a proposito dei rapporti Ente-club: "Non dobbiamo chiarire nulla con l'amministrazione comunale perché al di là di qualche doglianza, giusta o non giusta, nell'ambito del senso civico, non c'è alcun problema. Questo consigliere del quale mi sfugge il cognome, non so per quale motivo si è alzato una mattina con il pallino della Salernitana. Lo invitiamo a venire presso i nostri uffici: se vuole lumi, noi glieli daremo. La Salernitana deve essere a disposizione di tutti, anche di chi eventualmente non ci vede qualcosa di chiaro".