Stephane Omeonga ha commentato in conferenza stampa la sconfitta contro la Cremonese: "Brutta sconfitta, sapevamo che era uno scontro diretto contro una squadra forte con giocatori forti. E' un peccato, ma siamo ancora vivi". Sull'azione del primo gol subito: "Ci aspettavamo il fischio dell'arbitro che poi non è arrivato. E' un gol che ci ha messo un pò di timore". Sul ruolo: "Non mi disturba giocare in un ruolo che non è il mio ma già altri giocatori mi hanno fatto giocare li come Juric e Ballardini. Per la squadra posso fare anche il portiere. Ho dato tutto, devo prendere tempo per studiare bene il ruolo". Squadra un pò lunga nella ripresa: "Siamo entrati un pò male, un pò molli nella ripresa. Loro ci hanno preso alti, non abbiamo trovato il modo di uscire dal loro pressing e hanno sfruttato questo momento". Ora arrivano due trasferte complicate: "Tutte le partite sono difficili. Non sono preoccupato, abbiamo già dimostrato che potevamo fare risultato con le grandi squadre. Non abbiamo più tempo per sbagliare, guardiamo a noi e non all'avversario".

Sezione: News / Data: Lun 18 gennaio 2021 alle 19:30 / Fonte: tuttopescara
Autore: TS Redazione
Vedi letture
Print