Domani la Salernitana di Fabrizio Castori tornerà all’Arechi per affrontare il Cittadella di Roberto Venturato, nella sfida in programma per le ore 14.

I veneti sono riusciti a trovare i tre punti solo una volta nelle ultime quattro uscite stagionali: dopo due ko, incassati contro Monza e Pescara, e un pari con l’Empoli, sabato scorso è arrivato il poker ai danni del Pisa (1-4 in terra toscana).

La formazione di Venturato, dunque, sbarcherà in Campania con la giusta carica di adrenalina per puntare al colpaccio in casa della capolista. Con 14 punti conquistati fin qui, il Citta dista sei lunghezze dalla formazione di Castori.

Le scelte dell’ex allenatore della Cremonese non dovrebbero essere troppo dissimili da quelle selezionate con il Pisa: Maniero a difesa dei pali, con Benedetti e Ghiringhelli sulle fasce. A completare il pacchetto arretrato, la copiia formata da Adorni e l’ex granata Perticone. Centrocampo affidato a Pavan e Proia, assieme ad uno tra Gargiulo e Branca. Ballottaggio anche tra Vita e D’Urso, mentre in attacco intoccabili Tsadjout e Ogunseye, autori di tre reti in due.

Per tradizione, Venturato sa come mettere in difficoltà il collega ex Spezia – quattro precedenti tra i due, di cui due vinti dall’allenatore dei veneti – quindi il match di domani pomeriggio sarà anche una bella occasione per il tecnico granata per bilanciare questo score. Ore 14 palla al centro all’Arechi.

Sezione: News / Data: Ven 04 dicembre 2020 alle 20:30
Autore: Ferdinando Gagliotti / Twitter: @Ferdinandogagl3
Vedi letture
Print