Come abbiamo rimarcato nei giorni scorsi, un po' a sorpresa Cristiano Lombardi è stato inserito nella lista over e, teoricamente, potrebbe essere a disposizione dell'allenatore per il rush finale se dovesse finalmente mettere da parte i problemi muscolari che lo hanno tormentato dalla trasferta di Verona in poi. Anzi, per la precisione dal ritiro di San Gregorio Magno. Proprio quando il rientro in campo sembrava cosa fatta e aveva intensificato i carichi di lavori, il talento scuola Lazio ha dovuto mordere il freno. Con conseguenze devastanti anche dal punto di vista psicologico. Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, però, è stato scongiurato nuovamente il pericolo di un intervento chirurgico. Il calciatore, in stretto contatto con la proprietà e con lo staff medico granata, all'estero si è curato seguito da una equipe specializzata in infortuni di questo tipo e che sta cercando di rinforzare l'arto colpito per prevenire, quantomeno, una nuova lesione che lo costringerebbe a fermare la carriera per capire quale sia la soluzione definitiva. La Salernitana lo aspetta con fiducia, il giocatore è costantemente incoraggiato dai compagni e dal tecnico Castori, dispiaciuto per non aver potuto vedere all'opera l'esterno più forte della categoria. Se entro fine febbraio non ci dovessero essere dolori e complicazioni potrebbe tornare a Salerno per dei nuovi approfondimenti diagnostici. Provando a essere ottimisti, Lombardi rientrerebbe per le ultime 4-5 partite e per gli eventuali playoff, naturalmente con mesi e mesi di inattività alle spalle e con la paura di farsi male di nuovo. Ma recuperare anche solo la metà del giocatore devastante ammirato a Salerno potrebbe essere un'arma in più determinante.

Sezione: News / Data: Mar 23 febbraio 2021 alle 20:00
Autore: Gaetano Ferraiuolo
Vedi letture
Print