SALERNITANA: rientro importante in casa granata in vista dei prossimi impegni

16.10.2020 17:00 di Simone Caravano Twitter:    Vedi letture
SALERNITANA: rientro importante in casa granata in vista dei prossimi impegni
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

Il calvario sembra finalmente giunto alla fine per Valerio Mantovani, uno dei calciatori più sfortunati presenti nella rosa granata degli ultimi anni. Dopo molto tempo infatti il calciatore romano ha svolto un’intera settimana di allenamenti e sarà a completa disposizione di mister Castori. Un evento davvero inedito per Mantovani, visti i numerosi stop che hanno caratterizzato la sua carriera ormai da un anno.

L’ultimo match ufficiale giocato dal difensore centrale risale al 6 Giugno 2019, ovvero il play-out giocato e vinto ai rigori dalla Salernitana contro il Venezia. In quell’occasione il difensore romano giocò ben 120 minuti, essendo uno dei leader del reparto arretrato salernitano. Mantovani sembrava davvero uno dei calciatori più promettenti e talentuosi della rosa granata, una delle poche note positive della tormentata stagione 2018/19 della Salernitana. In realtà poi dopo quel match iniziò un vero e proprio calvario per il centrale granata, che si troverà a lottare con un fastidiosissimo infortunio muscolare al flessore. Precisamente nell’estate del 2019 Mantovani accusa un distacco tendineo del muscolo flessore della coscia, che gli fa saltare tutto il ritiro estivo con mister Ventura. Ad Ottobre così arriva la decisione di effettuare un’operazione in Finlandia, per cercare di recuperare al meglio da questo problema muscolare. Nell’intervento viene rimosso un frammento osseo e sistemato il tendine al gluteo, ma tutto ciò gli comporterà tempi di recupero molto lunghi. Dopo l’operazione infatti il medico sociale della Salernitana esclude qualsiasi possibilità di recupero prima della fine del 2019, comunicando al tecnico Ventura di un ritorno di Mantovani previsto per gli inizi del 2020. Neanche a farlo apposta, quando sembrava sulla via del recupero arriva la pandemia e il Covid-19. Coronavirus con il quale Mantovani avrà spiacevoli inconvenienti nei mesi di Aprile e in quelli estivi. Ad Aprile infatti viene beccato a festeggiare il compleanno di Francesco Di Tacchio a casa del centrocampista granata. Episodio che costerà a tutti i presenti, compreso il difensore, una multa di 400 euro. Tutto il periodo di quarantena sarà sfruttato da Mantovani comunque per cercare di recuperare al meglio dall’infortunio, in vista della ripresa del campionato in estate. I tempi però non sono ancora maturi e quindi il difensore non riuscirà neanche a tornare in campo nei mesi di Giugno e Luglio. Con l’inizio della stagione 2020/21, in occasione del ritiro di Sarnano, sembra finalmente essere arrivato il momento del ritorno in gruppo per gli allenamenti. In realtà non sarà così, perché dopo il rientro dalle vacanze in Sardegna Mantovani scopre di essere stato a contatto con un positivo e dunque sarà costretto a due settimane di isolamento. Tutto ciò gli fa saltare il ritiro di Sarnano con Castori, con i medici però che a metà Settembre gli danno finalmente l’idonietà per riprendere l’attività sportiva.

Dopo questo lunghissimo calvario quindi Mantovani è pronto ad essere di nuovo protagonista con la maglia granata. Come anticipato ad inizio articolo, nelle ultime settimane si è allenato bene mostrando importanti progressi. Castori dunque avrà un’altra importante pedina a disposizione, in vista dei tanti match ravvicinati che si troverà ad affrontare la Salernitana. Un difensore ancora giovane, 24 anni, con grande tempismo nelle chiusure, aggressivo negli anticipi e con ottime abilità in fase di impostazione. Tutte qualità che potranno essere utili al tecnico granata, sia impiegando il centrale granata in una difesa a quattro nel 4-4-2, sia in una possibile difesa a 3 posizionando mantovani a destra. Non resta che aspettare, con l’auspicio che stavolta possa essere davvero la volta buona per un calciatore di qualità e molto forte come Valerio Mantovani.