I volti tesi e le lacrime di paura hanno, finalmente, lasciato spazio ai sorrisi. Patryk Dziczek ha riabbracciato i suoi compagni di squadra che, al rientro a Salerno, gli hanno riservato un'accoglienza speciale. Il centrocampista della Salernitana ieri ha lasciato la clinica Ars Biomedica di Roma dove è stato ricoverato per tre giorni dopo il malore accusato in campo ad Ascoli. I medici hanno sottoposto il calciatore a tutti gli accertamenti del caso e, adesso, il monitoraggio proseguirà a distanza. Nel frattempo Dziczek ha potuto far ritorno a Salerno dove è stato letteralmente travolto dall'affetto di compagni, staff e dirigenza. La Salernitana ha pubblicato sui social le foto che ritraggono il 22enne polacco sorridente e sereno: il peggio, fortunatamente, sembra essere alle spalle ma prima di tornare in campo serviranno ulteriori accertamenti per provare a capire la causa del malore. Nel frattempo la Salernitana proverà a restare in alta classifica anche per lui. Venerdì sera i granata saranno di scena sul campo della Reggiana, seconda trasferta consecutiva nel giro di pochi giorni. Castori dovrebbe cambiare poco rispetto alla squadra che sabato ha espugnato Ascoli: in avanti Djuric si giocherà una maglia con Gondo, ma il tecnico terrà in considerazione anche del rischio squalifica che pende sia sul bosniaco che su Tutino. All'orizzonte, infatti, s'intravede un altro tour de force tremendo, caratterizzato da tre partite in otto giorni. Castori, dunque, dovrà gestire le forze a disposizione per affrontare nel migliore dei modi le sfide con Reggiana, Spal e Cremonese. Ancora ai box, invece, Belec e André Anderson che hanno effettuato fisioterapia.

Sezione: News / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 09:30 / Fonte: ottopagine.it
Autore: TS Redazione
Vedi letture
Print