SALERNITANA: top e flop della partita contro lo Spezia

01.08.2020 01:03 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: top e flop della partita contro lo Spezia

Nessun top per la sfida di questa sera tra Salernitana e Spezia. Vannucchi ha fatto qualche buona parata, Gondo ha segnato il quarto gol consecutivo in casa, Aya è entrato bene, Di Tacchio e Cicerelli hanno sudato la maglia in modo encomiabile. Ma quando si fallisce la partita della vita è giusto bocciare indistintamente una Salernitana non pervenuta e un allenatore che ha commesso errori a ripetizione. 

FLOP:

Gian Piero Ventura: ha filosofeggiato in conferenza stampa per un anno, parlando sempre di cosa ha trovato quando ha messo piede a San Gregorio. Anche la Salernitana, però, aveva trovato uno degli artefici del più grande fallimento della nostra Nazionale ed era una incognita per entrambi. Se il gruppo fallisce la partita della vita vuol dire che non segue il mister.

Fabio Maistro: una prestazione inguardabile, dall'inizio alla fine. L'espulsione è solo la punta dell'iceberg. Giocava fuori ruolo ma è attenuante assai parziale.

Marco Migliorini: due anni di orrori difensivi, oggi la ciliegina sulla torta: ha avuto il merito di trasformare in un gol avversario un'azione completamente sotto controllo della Salernitana.