Terza sconfitta consecutiva per il Trapani, che cade anche a Cittadella e resta ancorato al fondo della classifica a braccetto col Livorno. Così il portiere Andrea Dini ai microfoni di Radio Cuore: "Basta poco per cambiare questo andazzo. L'unico modo è continuare a lavorare come stiamo facendo. Il campionato è lungo, dobbiamo dare tutto quello che abbiamo. Numeri impietosi? Sì, i numeri sono questi, purtroppo non riusciamo a concretizzare quello che proviamo durante la settimana. Ripeto, serve solo lavorare a testa bassa. Le prossime due partite in casa? Credo che capitino al momento giusto perchè il 'Provinciale' l'anno scorso è stato il nostro fortino: dobbiamo rialzare la testa".

Sezione: News / Data: Dom 15 settembre 2019 alle 14:30
Autore: TS Redazione
Vedi letture
Print