SALERNITANA: 3 anni fa lo sfortunato pareggio col Cittadella e l'esordio del despacito

06.04.2020 19:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture

Quattro vittorie consecutive senza subire gol e la possibilità di avvicinarsi concretamente alla zona playoff. Tre anni fa la Salernitana ospitava il Cittadella dinanzi a dodicimila spettatori e con il sogno di recarsi a Terni addirittura da ottava in classifica e con la chance di avere scontri diretti determinanti tra le mura amiche in uno stadio tornato ad essere caloroso come non accadeva da tempo. Ottimo il lavoro di mister Bollini che, nonostante un mercato di gennaio non scoppiettante, stava riportando in alto i granata al netto della gestione Donnarumma che non piaceva alla piazza, ma che forse era dettata da motivazioni diverse.

LA CRONACA. 

Pareggio interno per la Salernitana. All'”Arechi” termina 0–0 il match tra gli uomini di mister Bollini e il Cittadella. Il primo squillo arriva al 4′ ad opera di Coda, ma la conclusione dalla distanza non impensierisce Alfonso. Al 13′ ci prova Improta con un tiro dal limite messo in angolo dall’estremo difensore veneto. Al 22′ un sinistro a giro di Rosina termina di poco fuori. Primo tempo molto equilibrato che scivola via sullo 0–0. Ritmi decisamente più alti nella ripresa. Al 27′ il neo entrato Sprocati va al tiro dai venti metri, ma Alfonso è ancora una volto pronto nella deviazione in angolo. Passa un minuto e Rosina inventa un assist al bacio per Coda, la cui conclusione si spegne sull’esterno della rete. Al 29′ si fa vedere anche il Cittadella con un tiro di Salvi sventato sulla linea da Vitale. Sul capovolgimento di fronte lo stesso Salvi devia in maniera provvidenziale un gran tiro di Rosina. Al 39′ Della Rocca manda clamorosamente alto di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Dopo sei minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine. I granata allungano a sei la striscia di risultati utili consecutivi.

Salernitana: Gomis, Bittante, Vitale, Bernardini, Ronaldo (14′ st Zito), Coda, Rosina, Della Rocca (43′ st Perico), Tuia, Minala, Improta (21′ st Sprocati). All.: A. Bollini.

A disposizione: Terracciano, Schiavi, João Silva, Mantovani, Luiz Felipe, Odjer.

Cittadella: Alfonso, Iori, Scaglia, Litteri, Chiaretti (20′ st Iunco), Pedrelli, Varnier, Arrighini (36′ st Strizzolo), Pasa, Martin (11′ st Salvi), Paolucci. All.: R. Venturato.

A disposizione: Paleari, Valzania, Bartolomei, Pelagatti, Maniero, Kouame.

Arbitro: Aleandro Di Paolo di Avezzano.
Assistenti: Daniele Bindoni (sez. Venezia) – Pasquale Cangiano (sez. Napoli).
IV Uomo: Giuseppe Strippoli (sez. Bari).

Ammoniti: Vitale (S), Pasa, Varnier, Paolucci, Salvi (C).

Angoli: 6 – 4

Recupero: 6′ st.

Spettatori: 11236