E' gratificante vedere la Salernitana in testa alla classifica nel giorno di Natale. Dopo 14 giornate di campionato di B questa squadra con il nocchiero Castori sta davvero facendo cose eccezionali. Forse non dal punto di vista del gioco ma quando si vince anche non giocando bene non è che si commetta un reato. Anzi. I campionati si vincono anche in questo modo ma, attenzione, non dare per certo qualcosa che fino a questo momento è solo utopia. Si perchè questi campionati, con grande livellamento verso l'alto, si vincono solo nel mese di marzo, anzi si animano nei mesi che precedono le ultime partite. Dunque per ora nessun volo pindarico visto che Castori dall'alto della sua esperienza ed anche bravura invita tutti a non credere che si possa già pensare in grande. Le partite vanno giocate una dopo l'altra e, come ha detto qualche giorno fa anche il co patron Marco Mezzaroma il calcio non è una scienza esatta. Dunque traetene le conclusioni nel senso che, in poche parole, godiamoci questo momento anche magico e andiamo avanti per la nostra strada visto che tutte le gare devono essere giocate. E' chiaro che questo primato non va sottaciuto. Anche in considerazione del fatto che tanti che non fanno il bene della Salernitana cercano di stemperare questo momento, di evidenziare solo difetti di questa squadra che ne potrà anche avere ma che per ora ha dalla sua la classifica che le sorride. Fin quando durerà? Noi ci auguriamo che sulla scia di queste prime giornate, con la voglia di non mollare l'invidiabile primo posto nelle ultime cinque giornate che mancano alla fine del girone di andata si possa anche consolidare la posizione. Dunque nessuna paura nell'affrontare fin dal 27 dicembre, domenica prossima, in rapida successione fuori casa Venezia, Monza ed anche Empoli che sono tra le antagoniste della Salernitana più agguerrite. Ed a proposito di antagoniste perchè non si sottolinea da parte dei soliti che quel Lecce che tutti decantano tra le squadre che potevano (e dovevano) ammazzare il campionato si trova a ben sette punti dalla Salernitana e dal primo posto?

Sezione: Editoriale / Data: Gio 24 dicembre 2020 alle 00:09
Autore: Enzo Sica
Vedi letture
Print