Il Cosenza apre alla partenza di Mirko Carretta.,,ma non alla Salernitana. Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, la società calabrese ha preso atto della volontà del calciatore di non rinnovare il contratto e non porrà ostacoli se dovesse trovare in tempi rapidi un attaccante di livello che non faccia pesare il suo addio. Si era parlato di un sondaggio per Giannetti, ma i 350mila euro netti a stagione rappresentano una componente non di poco conto. I calabresi riabbraccerebbero volentieri Tiago Casasola, ma la Salernitana non ha intenzione di trattare e lo reputa intoccabile. Nel frattempo, però, il Cosenza sta sondando la disponibilità di Riviere che, in queste ore, ha lanciato più di un messaggio d'amore alla sua ex società. La Salernitana, al netto delle smentite di rito, ha messo sul tavolo un contratto di un anno e mezzo con opzione per un'altra stagione. Il braccio di ferro è appena partito, dal momento che i rapporti tra club sono pessimi in virtù delle note e recenti vicende. La dirigenza sembra addirittura pronta a correre il rischio di metterlo fuori rosa fino a giugno pur di non darlo alla Salernitana, ma il giocatore ha già accettato il contratto proposto da Fabiani e pare sia convinto di spuntarla. Si tratterebbe di una buona alternativa ai titolari e di un calciatore adattabile anche sulla fascia in caso di 4-4-2 pur essendo meno propenso a fare la fase difensiva. Le possibilità che l'affare vada in porto sono buone, ma è chiaro che il Cosenza proverà fino alla fine a opporre resistenza. La volontà del giocatore e dell'entourage è chiara, ma allo stesso tempo Castori non potrà aspettare in eterno. 

Sezione: Mercato / Data: Mar 12 gennaio 2021 alle 19:00
Autore: Gaetano Ferraiuolo
Vedi letture
Print