Confronto di mercato questa mattina tra la proprietà, la dirigenza e lo staff tecnico. Al momento Claudio Lotito, Marco Mezzaroma e Angelo Fabiani sono piuttosto soddisfatti: Coulibaly era una esplicita richiesta di Castori ed è stato accontentato, Durmisi e Sy sono un mix tra certezza e prospettiva che colmano la lacuna a sinistra, Kiyine "con la testa giusta" aggiunge indubbiamente qualità ad una squadra che ha perso tantissimo con l'infortunio di Lombardi, ufficialmente fuori lista. Durmisi è stato inserito proprio al suo posto, ora si piazzeranno i calciatori che non rientrano nei piani per poi arrivare alle ultime 48 ore con la possibilità di cogliere al volo eventuali occasioni irrinunciabili. Presumibilmente a centrocampo. Karo tornerà a Roma ed è già un altro posto libero, addio certo per uno tra Veseli e Lopez ,con quest'ultimo deluso per il mancato rinnovo del contratto e pronto a lasciare Salerno anche in questa settimana in presenza di offerte interessanti. Micai non occupa spazio in quanto quarto portiere ed è sempre più probabile resterà fino alla prossima estate, forte di un contratto lungo e ricco che gli consente di vivere con relativa serenità una situazione che gli era stata ampiamente prospettata sin dal primo raduno in città targato Castori. Tutti gli altri dovrebbero rimanere, in bilico solo Patrick Dziczek che non ha affatto convinto e troverà meno spazio in futuro. Antonucci rientrerà alla Roma come già capitato a Baraye (ora ad Avellino tramite Padova, a titolo definitivo). Per il resto, come sempre rimarcato, la Salernitana interverrà in attacco solo se dovesse partire Giannetti al quale, comunque, anche oggi è stata rinnovata fiducia. 

Sezione: Mercato / Data: Lun 25 gennaio 2021 alle 16:00
Autore: Gaetano Ferraiuolo
Vedi letture
Print