Quando a dicembre parlammo della trattativa tra la Salernitana e Gabriel Charpentier, diversi organi di stampa si divertirono a smentire per sminuire il lavoro di chi, al contrario, prova sempre a verificare mille volte la notizia prima di darla. In effetti è lui il principale obiettivo per il reparto offensivo che verrà, soprattutto se dovessero andare via Giannetti, Jallow e Gondo che, per motivi diversi, non sembrano rientrare nei piani dello staff tecnico. Ad ogni modo il discorso della "succursale" e del "satellite" è rientrato prepotentemente in gioco. Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, infatti, l'entourage del centravanti dell'Avellino è disposto a mettere in secondo piano offerte più allettanti anche economicamente a patto che il trasferimento alla Salernitana avvenga tramite Lazio. Una sorta di Maistro-bis, tanto per intenderci e per buona pace di quei tifosi che rivendicano autonomia e senso identitario. Le possibilità che l'affare vada in porto sono buone. 

Sezione: Mercato / Data: Mer 01 luglio 2020 alle 20:00
Autore: Gaetano Ferraiuolo
Vedi letture
Print