Nessuna pretendente per Alessandro Micai. Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, la Salernitana lo aveva proposto al Pisa nell'ambito di uno scambio con Francesco Lisi sul finire del mese di dicembre e prima che si trattasse con Sy e Durmisi, ma ormai la società toscana si era cautelata chiudendo la trattativa per Stefano Gori, di proprietà della Juve e già l'anno scorso protagonista in positivo con la maglia nerazzurra. Micai, del resto, non sta facendo alcun tipo di pressione alla dirigenza e ha messo in preventivo il concreto rischio di restare in tribuna fino al termine della stagione, forte di un contratto ancora molto lungo...e molto ricco. Si era parlato di un ritorno a Bari, ipotesi che il club pugliese prenderebbe in considerazione soltanto a partire dal prossimo campionato e in caso di promozione. Il Vicenza ha effettuato un timido sondaggio così come il Cittadella.Che si possa riaprire la pista estera? Difficile, così come è difficile che Lotito possa portarselo alla Lazio. Mancano 24 ore alla fine del mercato e i giochi sembrano fatti: il pipelet mantovano, che in due anni non ha mai fornito grosse garanzie commettendo errori anche clamorosi, sta chiudendo nel peggiore dei modi un'esperienza nata con ben altre prospettive. Sicuramente ha fatto anche delle buone cose, si è sempre allenato con impegno e, in questa serie B, può giocare tranquillamente pur dovendo lavorare su alcuni limiti che ne hanno frenato l'ascesa quando a Bari era considerato il migliore per la categoria. Per chi fa questo ruolo così delicato può essere controproducente restare fermo un anno, ma del resto Castori lo aveva avvisato già in ritiro al netto delle smentite del procuratore. 

Sezione: Mercato / Data: Lun 01 febbraio 2021 alle 16:00
Autore: Gaetano Ferraiuolo
Vedi letture
Print