PESCARA: i delfini non mollano la presa su Tutino. Il punto

20.09.2020 13:30 di TS Redazione   Vedi letture
PESCARA: i delfini non mollano la presa su Tutino. Il punto
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Grandi manovre di mercato in casa Pescara. "Lunedì prossimo è previsto l’arrivo in città del terzino mancino polacco Pawel Jaroszynski, classe ’94 ex Salernitana e Chievo, prelevato dal Genoa in prestito con diritto di riscatto che diventa obbligo in caso di promozione in A. Dall’Atalanta imminente il ritorno di Capone e l’arrivo di Bellanova, terzino destro classe 2000 cresciuto nel Milan, ex Bordeaux da poco riscattato dal club orobico. Servono due difensori centrali. Alessandro Tuia del Benevento è stato bloccato. Una volta rimpiazzato, il club sannita lo libererà. Mai trattato Angella del Perugia. In salita Sasà Bocchetti del Verona, classe ’86, cugino di Antonio d.s. del Pescara. Attacco: situazione di stallo per Dionisi  c’è distanza tra Frosinone e Delfino), il Trapani chiede 1,5 milioni per la cessione di Pettinari, la Juve Stabia 1.2 milioni per Forte. Sembrava tutto fatto per Tutino alla Salernitana che invece ha preso tempo. L’ex Empoli e Cosenza è stanco di aspettare. Pescara vigile. Il classe ’96 di proprietà del Napoli resta la prima scelta di Oddo. Subito dopo viene Dionisi del Frosinone...", scrive rete8.it.