A 35 anni suonati per Fernando Llorente non c’è più spazio nel Napoli disegnato da Gennaro Gattuso. L’allenatore dei partenopei non ha mai fatto giocare l’ex centravanti di Juventus e Tottenham in questa stagione. La punta spagnola non è neanche stato inserito nella lista dei giocatori arruolabili in Europa League. Segno evidente, dunque, che l’attaccante nato a Pamplona può partire anche prima della scadenza del suo contratto con gli azzurri a giugno del 2021. Per questo in estate potrebbe arrivare l’assalto dalla Serie B, pronta a fiutare affari di grande portata dal massimo campionato. Tra i possibili club interessati ecco la Salernitana, ma emerge un problema. I granata conducono al comando la classifica di Serie B e sono pertanto proiettati, ora come ora, verso la promozione in A. A gennaio, quando riaprirà il mercato, il presidente Lotito potrebbe pensare all’affare Llorente dal Napoli come colpo per provare il salto in Serie A. I granata dovranno però fare i conti con la realtà dei fatti: lo spagnolo non vuole scendere di categoria. E proprio dalla massima serie potrebbe arrivare l’offerta convincente per strappare l’ex Campione d’Italia con la Juventus al club napoletano. Secondo Il Secolo XIX, Llorente sarebbe nei radar di Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria. In caso di offerta convincente dei blucerchiati –  che dovranno in ogni caso fare i conti con l’elevato ingaggio del classe ’85 – non ci sarebbe niente da fare per la Salernitana, che dovrebbe pertanto puntare il mirino altrove.

Sezione: Mercato / Data: Ven 04 dicembre 2020 alle 13:30
Autore: TS Redazione
Vedi letture
Print