CALCIOMERCATO: la situazione in casa granata

07.04.2020 13:30 di TS Redazione   Vedi letture
CALCIOMERCATO: la situazione in casa granata

Questione di continuità. Dopo anni di alti e bassi, la Salernitana sembrerebbe aver imboccato la strada giusta. Il progetto azzeccato. Capitanato da Gian Piero Ventura, impreziosito - mai come in questa stagione - dai prestiti di casa Lazio. Gemella di mercato e di presidenza, Mezzaroma permettendo, con la quale vige un accordo preciso. Un doppio vantaggio: quello di far crescere i propri giovani, lato Lazio, e di poter sfruttare calciatori altrimenti irraggiungibili (dal punto di vista economico) lato Salernitana. È sempre andata così. Un campionato a Salerno, e poi ritorno a Roma con le ossa più forti. È sempre andata così, ma forse non quest'anno, perché dalla Campania puntano i piedi. Il progetto è valido e Ventura - vicino al rinnovo - non ha intenzione di sgretolarlo per poi ripartire da zero. Come abbiamo riportato già da qualche giorno, l'ex ct della nazionale ha chiesto alla società di trattenere anche per la prossima stagione Dziczek, Lombardi e Cicerelli. Tutti in prestito dai biancocelesti (anche se Cicerelli ha dichiarato che la sua firma per la Lazio era “solo una formalità), tutti fondamentali per Ventura. Che vorrebbe confermare anche Jaroszynski, lui di proprietà del Genoa. La Salernitana potrebbe accontentarlo acquistando a titolo definitivo il polacco, per il quale il club sarebbe pronto a mettere sul piatto Fabio Maistro. Anch'egli tesserato della Lazio. Il futuro è incerto, la tratta Roma-Salerno-Roma potrebbe interrompersi (parzialmente) per la prima volta. La palla passa ovviamente a Claudio Lotito: starà al patron decidere se accontentare Ventura rimandando il ritorno dei potenziali futuri “Strakosha e Luiz Felipe” a Roma.