SALERNITANA: Cerci scalda i motori, ad Ascoli potrebbe essere protagonista

09.07.2020 23:00 di Gaetano Ferraiuolo   Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
SALERNITANA: Cerci scalda i motori, ad Ascoli potrebbe essere protagonista

In queste ore si sta parlando molto della Salernitana formato "freschezza" che vedremo all'opera lunedì sera contro il Cittadella. Sicuramente avere a disposizione Lombardi, Aya, Dziczek e Maistro al 100% nonché calciatori in crescita come Gondo non potrà che giovare alla formazione granata, ma guai a sottovalutare l'importanza di un elemento come Alessio Cerci che, contro la Cremonese, ha dato segnali piuttosto incoraggianti. Domani è presumibile una staffetta con Cicerelli, alta qualità al servizio di un gruppo nel quale si è calato benissimo nonostante tanti problemi fisici. "E' il primo ad arrivare e l'ultimo ad andare via quando ci alleniamo" hanno ribadito spesso a microfoni spenti tanti giocatori, consapevoli che per disputare i playoff da protagonisti non si possa prescindere dall'estro del fantasista ex Atletico Madrid. Contro la Juve Stabia non ci sono stati i presupposti tattici per vederlo all'opera, domani potrebbe spaccare la partita quando la difesa ascolana sarà più stanca. ll sogno? Che possa arrivare il primo gol, il modo migliore per avvicinarsi alla riconferma anche per la prossima stagione. Del resto sarebbe un delitto averlo fatto allenare per un anno e perderlo in futuro, quando al 100% sul piano psicofisico sarebbe devastante.