Turno infrasettimanale ricco di spunti di interesse per il campionato cadetto, arrivato al clou del girone d'andata. Il periodo natalizio, infatti, proporrà come di consueto un cartellone ricco di appuntamenti. Intanto il martedì di calcio giocato mette in risalto il pokerissimo del Monza all'Entella nel segno di Boateng così come il blitz del Frosinone a Reggio Emilia. Il big match dell' "Arechi" vede il Lecce non andare oltre il pari contro una granitica Salernitana mentre la Spal nell'altra partitissima sbatte contro il muro eretto dal Chievo. Malissimo l'Ascoli di Delio Rossi, travolto in casa dal Cosenza. Nell'anticipo il Venezia sbanca Reggio Calabria e induce la Reggina al cambio tecnico: Baroni rileva Mimmo Toscano. Questo l'undici ideale di giornata:

SEMPER (Chievo Verona): Miracoloso sul rigore di Paloschi, tuffandosi dalla parte giusta e neutralizzando la conclusione dagli undici metri. Una prodezza che, di fatto, decide il match.

SAMPIRISI (Monza): Dieci minuti di fuoco per il numero 31, autore di una straordinaria doppietta. Basta e avanza per entrare tra i Top di giornata.

ADORNI (Cittadella): Prestazione maiuscola, sempre in anticipo sugli avversari. Comanda con autorità l'intero reparto, gli avversari sono costretti a girare al largo al suo cospetto. Imperioso il colpo di testa con cui spedisce alle spalle di Perina il pallone del 2-0.

TIRITIELLO (Cosenza): Attento in ogni fase di gioco, utilizza tutti i metodi consentiti. Si sacrifica, aiuta tutto il reparto. Nella ripresa salva un pallone sulla linea: uno dei migliori, non concede praticamente nulla.

ROHDEN (Frosinone): Che gara! Onnipresente, un mastino in mezzo al campo, gol e assist, meglio di cosi?

D'URSO (Cittadella): Il faro della manovra granata, ogni azione degna di nota passa dai suoi nobili piedi. Trova sempre lo spazio per servire i compagni, sblocca una gara una complicata con una fiondata imprendibile da distanza ravvicinata.

STULAC (Empoli): Segna un gol bellissimo che impreziosisce una prestazione generosa sia in termini offensivi, sia nelle coperture. Dopo la gara scintillante di Chiavari conferma di essere in un ottimo momento di forma.

SUEVA (Cosenza): Promosso a pieni voti. Sulla destra fa il bello e il cattivo tempo, si inventa anche l’assist per Gliozzi. Esce per via di un problema fisico. 

MANCOSU (Lecce): Classe e eleganza al servizio della squadra per il capitano giallorosso, che riequilibra il match guadagnandosi e poi trasformando alla perfezione un calcio di rigore.

BOATENG (Monza): ll ghanese trova la sua prima doppietta in maglia biancorossa: incontenibile sulle palle alte da calcio da fermo, sfrutta al meglio i servizi di Bellusci e Fossati per prendersi la scena. E' la sua notte, la notte della stella con il numero sette cucito sulla maglia. Formato Champions.

PARZYSZEK (Frosinone): Movimento da attaccante vero sul gol dell'1-0. Buona prova con Tribuzzi al centro dell'attacco. Ormai non è più una sorpresa.

Sezione: Serie B / Data: Mer 16 dicembre 2020 alle 17:30
Autore: Davide Maddaluno / Twitter: @DavideMaddalun1
Vedi letture
Print