Pensare di essere già in serie A è un errore. La Salernitana ha buone chance, ci mancherebbe, ma oggi abbiamo visto che l'Empoli metteva in difficoltà i granata ogni volta che accelerava e ciò potrebbe accadere anche lunedì pomeriggio a Pescara, in una partita in cui paradossalmente la libertà mentale degli abruzzesi potrebbe contare molto rispetto alla fisiologica paura dei granata. E' ovvio che la Salernitana è favorita, non ci sono dubbi, ma non dobbiamo sottovalutare il match. Anche perchè, preso singolarmente, l'organico allestito dal dirigente Bocchetti non vale quella posizione in classifica. Ci sarà anche la voglia degli ex Maistro e Giannetti, la dignità sportiva di calciatori abituati ad altri palcoscenici e che potrebbero essere spinti dalle parole dell'allenatore in conferenza stampa. Il tecnico, anche per evitare polemiche, con saggezza non ha mai nominato la Salernitana ma i calciatori sicuramente sono stati stimolati e daranno il massimo sul terreno di gioco. E, fino a quando si sarà 0-0, non si potrà essere sereni.

Sezione: News / Data: Ven 07 maggio 2021 alle 22:00
Autore: Luca Esposito / Twitter: @lucesp75
Vedi letture
Print