Anche una squadra terza in classifica e in lotta per la promozione praticamente da inizio campionato può essere migliorata. Tutto è migliorabile, anche la squadra più forte. La Salernitana di Castori può vantare una delle migliori difese del campionato e il record di partite senza subire gol tra serie A e serie B. Il reparto difensivo è quindi quello che non necessita di essere rinforzato: portieri e difensori hanno dato ampie garanzie, anche dal punto di vista realizzativo. Forse mancano i cambi sulle corsie esterne, Veseli non è un terzino, Durmisi non è fisicamente integro e Sanasi Sy ad oggi è un oggetto misterioso. A destra invece manca proprio un'alternativa a Casasola. A centrocampo il problema era numerico, ad inizio campionato c'erano pochi centrocampisti a disposizione (Castori ha adattato Kupisz alcune volte), questione poi risolta dall'arrivo di Coulibaly e Kiyine, manca forse solo un pò di qualità in più (Dziczek per esempio) ma non è quello che cerca Castori nei suoi centrocampisti. Giocatori di fantasia ce ne sono (trequartisti o esterni) anche se utilizzati poco per scelta tecnica (Cicerelli) o per cause di forma maggiore (Lombardi). È l'attacco il reparto che forse andrebbe maggiormente rinforzato (soprattutto qualitativamente), vicino al trio Djuric-Tutino-Gondo, servirebbe come il pane un attaccante rapace d'area di rigore, il Pettinari di turno. 

Sezione: News / Data: Mer 21 aprile 2021 alle 20:00
Autore: Lorenzo Portanova
Vedi letture
Print