Per la stagione in corso, Monza (47,00 milioni euro), Empoli (40,83), Spal (35,88), risultano essere le società di serie B, con il più alto valore della “rosa calciatori”. L’ideale classifica a seguire si determina come segue: Brescia (32,60), Lecce (28,40), Venezia (22,48), Salernitana (22,10), Frosinone (17,98), Cremonese (17,23), Pisa (16,28), Pescara (16,00), Ascoli (15,70), Chievo (15,60), Reggina (15,53), Pordenone (12,28), Entella (11,28), Vicenza (10,93), Cittadella (10,45), Cosenza (9,35), Reggiana (8,53). (Fonte Trasfermart).

Il valore della rosa dei calciatori della Salernitana pari a 22,10 mln euro, “divisa per ruoli”, risulta essere la seguente: portieri (1,20 mln), difesa (5,35), centrocampo (8,25), attacco (7,30).

La “top five” delle valutazione dei calciatori del club granata, si quantifica invece come segue: Tutino (4,50 mln), Kiyine (2,00 ), Coulibaly (1,80), Dziczek (1,40), Andre Anderson (1,20).

Le “valutazioni minori” riguardano: Micai, Aya e Schiavone (300 mila euro), Guerrieri (200), Boultam (150), M. Adamonis (100), Barone (50).

Le valutazioni di cui sopra, ad eccezione di Monza ed Empoli, Cosenza e Reggiana, mettono in “fuori gioco” la stima Cies che tramite un “metodo statistico”, per il campionato in corso,  ha individuato la “promozione diretta” in serie A di Monza ed Empoli, con partecipazione ai play off di  Venezia, Cittadella, Chievo, Lecce, Pordenone e Spal, e “retrocessione diretta” in serie C di Reggiana e Cosenza.

In termini aziendali, la “formula dell’algoritmo”, è già stata proposta per la prima volta, nella primavera 2020, a seguito della pandemia Covid19. Tale “algoritmo” doveva servire alla Figc,  in caso di interruzione dei campionati di calcio di Serie A e B, di determinare la classifica finale della stagione 2019/2020.

Sezione: News / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 10:00 / Fonte: Salernonotizie
Autore: TS Redazione
Vedi letture
Print