Non terminerà con il turno infrasettimanale concluso ieri il 2020 della Serie B. In attesa del tour de force natalizio che precederà la breve pausa d'inizio anno nuovo, la Salernitana guarda tutti dall'alto verso il basso grazie al sofferto successo con l'Entella ed al pari ad occhiali dell'Empoli con la Reggiana. La Spal piega il Lecce nel big match, acuendo il non facile momento dei salentini. Vince e convince il Monza che inguaia l'Ascoli di Delio Rossi mentre il Chievo rimonta un bel Pisa. Andiamo, dunque, a scoprire l'undici ideale di giornata:

GRANDI (Vicenza): Se il Vicenza esce imbattuto da questa sfida è anche grazie al suo estremo difensore. Una grande parata che vale un punto nel finale sul grande destro dalla distanza di Bianchi

BIANCHETTI (Cremonese): Un muro, gli avversari gli rimbalzano addosso e non riescono mai a coglierlo di sorpresa. Prova maiuscola del capitano grigiorosso.

BOCCHETTI (Pescara): Responsabile nell’episodio del rigore, visto che liscia il pallone poi arrivato a Torregrossa. Si rifà nel secondo tempo, con la rete dell’1-1.

ADORNI (Cittadella): Pericoloso nei corner d'attacco, irreprensibile dietro. Partita ottima.

FALASCO (Pordenone): Uomo ovunque della formazione di Tesser, attacca come un forsennato ma non per questo lascia spazi alle iniziative degli avversari. Beffa Volpe dalla distanza, perde il duello fisico con Ciofani in occasione del sorpasso degli avversari.

STREFEZZA (Spal): Sempre propositivo sulla corsia di sua competenza, dimostra grande intesa con il resto della squadra fornendo una lunga serie di traversoni verso il centro dell'area: nel finale, inoltre, realizza un gran bel gol col destro in diagonale regalando tre punti fondamentali per la corsa verso il ritorno in Serie A.

BIANCHI (Reggina): L'ex che punge, segna e non esulta nel suo vecchio stadio. Fin dalle prime battute è pericoloso con i suoi inserimenti senza palla, tempi perfetti sul finire di prima frazione per il momentaneo vantaggio amaranto.

CICIRETTI (Chievo Verona): Impatto devastante sulla gara, la raddrizza segnando un gol fantastico

GUCHER (Pisa): Si esalta da trequartista, firmando una rete capolavoro. Delizioso il velo per il 2-0.

TSADJOUT (Cittadella): Due traverse, un paio di parate di Bardi e tanta sfortuna. Lui aveva fatto tutto alla grande.

TUTINO (Salernitana): Gli spunti più interessanti nascono dalle sue giocate. Quando preme sull’acceleratore è capace di catalizzare le attenzioni di tutta la difesa avversaria. Trova il pareggio e si procura il rigore del vantaggio. Incontenibile.

Sezione: Serie B / Data: Mer 23 dicembre 2020 alle 17:45
Autore: Davide Maddaluno / Twitter: @DavideMaddalun1
Vedi letture
Print