La vittoria con la Cremonese ha spinto la Salernitana al primo posto. E la squadra granata almeno fino al prossimo weekend si godrà questo straordinario traguardo e guarderà tutti l'alto. Poi domenica sera si (ri)tornerà in campo, per un'altra entusiasmante giornata di campionato. Un'altra giornata in cui quelli del cavalluccio dovranno innanzitutto difendere la posizione in classifica e in più avranno l'obbligo di provare a continuare il percorso di crescita cominciato qualche mese fa, con l'arrivo in panchina di mister Castori.

Tra quattro giorni i campani dovranno sfidare, in trasferta, il Cosenza. Un Cosenza che tutto sommato sta disputando una buona stagione. Lo score tra le due squadre, in terra calabrese, tende decisamente a favore dei padroni di casa che in ventotto partite, tra Serie B e Lega Pro, ne hanno vinte dieci. Il pareggio invece è uscito fuori in dodici occasioni. Quindi prima di puntare ai tre punti si dovrà provare ad invertire questo tabù. La rosa costruita dal diesse Fabiani ha tutte la carte in regola per fare bene e questo straordinario inizio del torneo ne è la chiara dimostrazione. Possiamo fare bene, ancora e ancora. Non lasciamoci prendere dall'euforia, ma lavoriamo tutti i giorni perché i risultati arriveranno. Questo può essere davvero l'anno giusto. Poi lo sappiamo il calcio è strano e tutto si può ribaltare da un momento all'altro. CrediAmoci. 

Sezione: News / Data: Mer 25 novembre 2020 alle 14:00
Autore: Orlando Aita / Twitter: @OrlandoAita1992
Vedi letture
Print